Gnocchi di bulgur

gnocchi di bulgur

Gnocchi di bulgur

Da amante degli gnocchi, oggi ti propongo una versione estiva con la mia ricetta degli Gnocchi di bulgur.

Il bulgur è una diversa lavorazione del frumento, come il cous cous, lavorazione che ne accorcia i tempi di cottura, infatti bastano 10-15 minuti scarsi per farlo cuocere.

Procedimento

Cuocere a fuoco medio 1 bicchiere di bulgur in 1 bicchiere di acqua con brodo vegetale per circa 10 minuti. Spegnere il fuoco, coprire e lasciare riposare per altri 10 minuti.

Una volta cotto, lavorare con le mani il bulgur, come se si dovesse impastare farina e acqua, fino ad ottenere un impasto morbido e uniforme.

Procedere poi con il taglio degli gnocchi, lasciarli riposare almeno mezz’ora in frigo, in modo che si rassodino. Gli gnocchi sono già cotti, basta solo farli saltare in padella con il condimento desiderato, prima di servirli a tavola.

Il mio condimento preferito per questo piatto tra l’Oriente e l’Occidente è dato da verdure grigliate – zucchine, melanzane, peperoni – saltate in padella con un po’ di olio e 1/2 cucchiaio di salsa di soia, aggiunta solo dopo sugli gnocchi.

La porzione data, 1 bicchiere, è per due persone. Ricorda, per incrementare le dosi basta mantenere il rapporto 1 : 1= bulgur : acqua.

Per visualizzare altre ricette, clicca qui

Chiara R.

Condividi:

2 thoughts on “Gnocchi di bulgur”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *