Lo spezzacuori di Felicia Kingsley

Lo spezzacuori di Felicia Kingsley

Lo spezzacuori di Felicia Kingsley

Si torna a parlare di Blake Avery ma prima di Due cuori in affitto, oggi scorriamo insieme Lo spezzacuori di Felicia Kingsley. Il libro come sempre è pubblicato da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Autore bestseller ribelle e caotico, Blake Avery fa impazzire chiunque graviti nella sua orbita: dall’agente all’editor, dagli addetti stampa ai grafici. Così, l’editore, che non ne può più di sentire lamentele sul suo conto, obbliga Blake a seguire una serie di sedute di psicoterapia per gestire i problemi di disciplina. Una cosa è certa: Blake non pensa di avere alcun tipo di problema e non ha nessuna voglia di farsi esaminare da uno “strizzacervelli”. Ma il dottor Zuckerman la sa lunga e, seduta dopo seduta, senza rendersene conto, Blake si mette a nudo e racconta di sé e delle sue relazioni passate: dal primo bacio alla prima cotta estiva, dalle (dis)avventure con le donne all’incontro con Summer che, lui ancora non lo sa, gli cambierà la vita. Quanti cuori infranti si sarà lasciato alle spalle prima del vero amore?


Pensando a Blake Avery, più che di spezzacuori io parlerei di rubacuori. Blake Avery è uno scrittore bestseller disorganizzato che fa impazzire tutti, soprattutto al sua editore nonché ex seconda moglie. Dopo una serie di lamentele su di lui, l’editore lo obbliga a seguire una serie di sedute di psicoterapia per gestire i problemi di disciplina. Problemi che Blake pensa di non avere. L’inizio non è dei più semplici, perché non ha alcuna voglia di farsi analizzare e cerca in ogni modo di “corrompere” il Doc per ridurre almeno il numero di sedute. Per sua sfortuna, il dottor Zuckerman la sa lunga e, seduta dopo seduta, Blake si mette a nudo, raccontandosi. E’ cosi che viene svelato Blake Avery prima di “Due cuori in affitto”.

12 sedute terapeutiche alle quali arriva sempre in ritardo. Blake si mette a nudo da solo… il primo bacio, la prima cotta estiva, le disavventure con le donne, i suoi due catastrofici matrimoni, il primo “ti amo”, la prima volta che sua madre l’ha beccato con una donna, il primo rifiuto, il Mile High Club e, infine, l’incontro con Summer che gli cambierà la vita.

Le sedute con il dottor Zuckerman mostrano il vero Blake: il figlio che si sente inferiore, perché per la famiglia è il fratello quello perfetto e preferito; il ragazzo che fa di tutto per proteggere gli altri, anche a costo di fare figuracce; l’uomo che nonostante tutto rimane un vero gentiluomo.

Blake è passionale, intrigante e impulsivo in amore, lo vive totalmente, lo respira, lo assapora in ogni sua sfaccettatura e, anche se le delusioni sono dietro l’angolo, non si arrende. Blake non sa rinunciare all’amore.

La scrittura dell’autrice è sempre fluida, leggera, divertente, sa catturare l’attenzione del lettore trasportandolo accanto al protagonista principale della storia.

Se ti piace quello che leggo e vuoi scoprire se non leggo solo romance…

Mi trovi anche su Goodreads – clicca qui – dove aggiorno in tempo reale le mie letture.

Per leggere altre mie Book Review clicca qui

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *