Ti regalo la luna di Kristan Higgins

Ti regalo la luna (ma non lo dire a nessuno) Kristan Higgins

Ti regalo la luna (ma non lo dire a nessuno) di Kristan Higgins

Nel mese dell’amore ti parlo di una storia commovente che parla del potere dell’amore e della forza di ricominciare con Ti regalo la luna (ma non lo dire a nessuno) di Kristan Higgins. Il libro è pubblicato da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Dopo la morte della moglie, Joshua Park si è accorto di essere precipitato in una solitudine totalizzante: in quanto scienziato, lavora principalmente da solo. E la timidezza di cui ha sempre sofferto ha reso negli anni la sua cerchia di amici molto ristretta.
Lauren era la donna della sua vita, l’unica che lo conoscesse e fosse in grado di trascinarlo fuori dal suo guscio. Così perfetta da aver previsto che senza di lei Joshua si sarebbe chiuso in sé stesso.
Per questo, prima di morire ha escogitato un piano per fargli superare il dolore, la rabbia e la negazione, indirizzandogli dodici lettere. Dodici lettere per accompagnare Joshua nel primo anno senza di lei, in un percorso straziante ma bellissimo e a volte persino divertente. 12 lettere per ritrovare la gioia. Dodici lettere per imparare la lezione più preziosa di tutte: la strada per la felicità non segue mai una linea retta.


Avrei potuto scegliere un romanzo più melenso o con una trama più fluida e scontata per il mese dell’amore, invece sono inciampata in questo.

Parla della forza dell’amore e del potere di ricominciare. Due voci narranti, la prima è della moglie terminale che scrive lettere al marito per il suo futuro prossimo e altre al padre ormai defunto. La seconda voce è del marito nell’oggi attuale, post morte di Lauren.

Lauren affida alle lettere il potere di comprensione, ascolto e guarigione del suo amore. Le lettere verso il padre sono come un diario in cui lascia scorrere pensieri, emozioni, sentimenti di giorni segnati da una malattia crudele per la sua giovane età.

Le lettere verso il marito sono il suo modo per farlo ricominciare a vivere dopo la sua morte. Sa che questo lo segnerà per la vita. Loro sono la coppia perfetta, innamorata, in perenne luna di miele. E’ conscia che Joshua farà fatica a riprendere in mano la sua quotidianità, anche per la sua sindrome, l’autismo. Allora tramite dodici lettere, una per ogni mese post mortem, lo accompagnerà in un nuovo percorso di rinascita.

Una storia d’amore drammatica cosi carica di emozioni contrastanti, a cui non si può rimanere insensibili o non soffermarsi a pensare alla forza di questa donna terminare. Lauren vive nel presente, grata di ogni piccola cosa positiva che ha e trasmette questo a Joshua con le sue lettere.

Se ti piace quello che leggo e vuoi scoprire se non leggo solo romance…

Mi trovi anche su Goodreads – clicca qui – dove aggiorno in tempo reale le mie letture.

Per leggere altre mie Book Review clicca qui
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *