Mia suocera è un mostro di Valentina Vanzini

Mia suocera è un mostro di Valentina Vanzini

Mia suocera è un mostro di Valentina Vanzini

Un romanzo ironico e irriverente che strizza l’occhio alla realtà, questo è Mia suocera è un mostro di Valentina Vanzini. Libro edito da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Lexie Woods è una fashion victim, vive a New York, lavora come giornalista per una rivista di tendenza e si muove con disinvoltura tra inaugurazioni e feste esclusive.

Potrebbe sembrare una vita perfetta se non fosse che le sue relazioni sentimentali sono un vero disastro. Ecco perché, quando incontra Mr Perfect, un bellissimo giovane italiano emigrato di successo, è disposta a tutto pur di far funzionare le cose.

Persino partire senza preavviso alla volta della Sicilia, per conoscere quella che, se tutto andasse secondo i piani, potrebbe diventare presto la sua adorabile suocera. Non è forse vero che per conquistare il cuore di un uomo italiano bisogna piacere a sua madre?

Quello che Lexie non sa è che la donna che la aspetta oltreoceano non è la dolce mamma da commedia all’italiana che aveva immaginato, tutta preghiere, manicaretti e complimenti, ma una perfida manipolatrice determinata a ostacolare il loro, eventuale, matrimonio…

Tra segreti di famiglia, una ex agguerrita e un futuro cognato decisamente irritante, Lexie dovrà schivare la potenziale catastrofe e dimostrare di aver diritto al suo romantico futuro.


Chi ha un rapporto conflittuale o inesistente con la propria suocera, viene sicuramente attratto dalla copertina di questo libro come me. Devo essere sincera, dopo anni in cui ho cercato di piacerle, ho gettato la spugna e mi sono rassegnata alla triste realtà… Suocera e nuora non possono sempre andare d’accordo, ma almeno devono sopportarsi.

Fatta questa doverosa premessa, “Mia suocera è un mostro” è un romance romantico e ironico; una piacevole lettura estiva che insegna l’importanza di essere onesti verso gli altri ma soprattutto verso noi stessi sempre e comunque.

La storia è raccontata dal punto di vista di Lexie, giornalista newyorchese, che si trova a fronteggiare la futura suocera siciliana. Donna Rosaria è la classica perfida suocera, che difende a spada tratta di propri figli. Nessuna donna sembra essere all’altezza dei suoi “bimbi”.

La storia d’amore che travolge e sorprende Lexie è ravvivata da continui colpi di scena e momenti melodrammatici. Impossibile non trovarsi a ridere difronte a certe scene o a domandarsi “… e io, cosa farei se fossi al posto suo?”.

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.