Zuppa tiepida di fine estate

Ricette con Chiara

Zuppa tiepida di fine estate

Voglio dare il benvenuto alla nuova stagione con una Zuppa tiepida di fine estate. Solo cinque ingredienti base per portare a tavola un ottimo primo piatto, da gustare anche alla sera.

Ingredienti
  • 250 g di farro perlato
  • patate medio grandi n. 2
  • carote n.2
  • zucchine scure n. 2
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • olio extra vergine di oliva
  • sale, pepe, rosmarino q.b.
Procedimento

Il farro perlato non va messo in ammollo la sera prima, è pronto per essere cotto. Necessita di mediamente 30 minuti di cottura – dipende dalla varietà acquistata -. La quantità di acqua necessaria è esattamente pari al doppio del suo peso: 500 ml di acqua salata per 250 g di farro.

Spelare le patate, pulire zucchine, carote e cipolla e mondare il tutto.

Lavare il farro sotto acqua corrente, per eliminare ogni impurità.

In una pentola a bordo alto, soffriggere per 2-3 minuti la cipolla di tropea con un cucchiaio d’olio evo. Aggiungere il farro e farlo tostare come se fosse riso. Aggiungere i 500 ml d’acqua salata e unire le patate alla cottura. Fiamma medio – bassa.

Trascorsi 20 minuti, unire zucchine – carote – cipolla e un filo d’olio extra vergine d’oliva. Aggiustare di sale, pepe e spolverare di rosmarino.

Zuppa tepida di fine estate

A fine cottura, lasciare intiepidire la zuppa. Servirla in fondine dal bordo alto e irrorare ogni porzione con un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva.

La variante più light

Cuocere le verdure di stagione in brodo vegetale, aggiustando di sale, pepe, olio e aromi vari.

A parte, cuocere il farro a vapore e una volta intiepidito, aggiungerlo alla zuppa di ortaggi.

Lo sapevi che…

Rispetto agli altri cereali, il farro è povero di glutine e ha un basso indice glicemico; è ricco di:

  • antiossidanti, grazie alla presenza di selenio e acido folico
  • Vitamine del gruppo B
  • fibre
  • fosforo
  • amminoacido essenziale metionina.

Questo cereale è un ottimo sostituto del riso per preparare timballi e sformati. Si presta bene per zuppe rustiche, fredde, stagionali. Con la farina di farro si può preparare pane, pasta e dolci.

La ricetta del mese precedente

Mediterranean Bulgur Quinoa Bowl – clicca qui

La ricetta di Settembre 2019

Straccetti di seitan e funghi porcini – clicca qui

La ricetta di Settembre 2018

Risotto di zucca e piselli – clicca qui

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.