Il nido delle cicale di Anna Martellato

Il nido delle cicale di Anna Martellato

Il nido delle cicale di Anna Martellato

Per gli amanti dei romanzi psicologici e sentimentali, voglio segnalare Il nido delle cicale di Anna Martellato. Il libro è edito da Giunti Editore, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Che cosa faremmo se un giorno scoprissimo che la nostra vita è un castello di sabbia e che nulla di quello che abbiamo costruito è autentico? Succede a Mia, compagna di Alessio, architetto di successo a Stoccarda. Per seguirlo, lei ha rinunciato a tutto, anche ad avere figli. Finché un giorno scopre che Alessio le ha nascosto una verità impossibile da accettare.

Mentre tutto precipita, Mia torna dopo vent’anni di assenza nella grande casa di famiglia, sulle sponde del lago di Garda, dove abita la madre Vittoria, una donna eccentrica e autoritaria che vive cristallizzata nel passato e che Mia ha allontanato da sé molto tempo prima, a causa di un grave trauma familiare.

Ma qui rivede anche Luca, il ragazzo diventato uomo di cui era innamorata da adolescente. Sarà lui a svelarle i segreti della coltivazione della lavanda e delle piante officinali da cui trae rimedi e unguenti. Su quelle colline profumate e inondate di sole Mia ritroverà per la prima volta un senso di pace e armonia.

Che sia questo il modo di curare le proprie ferite e rinascere come fanno le cicale dopo un lungo sonno? Ma anche nella vita di Luca c’è un passato scomodo e doloroso che potrebbe costringere Mia a fare di nuovo i conti con la realtà…

Intenso, struggente, pieno di speranza: un romanzo che vi avvolgerà nelle emozioni.


Il nido delle cicale parla di un passato irrisolto, che lascia strascichi nel presente per non farlo vivere a pieno e serenamente ai presenti.

Non è solo la storia di Mia, ma è la storia di tutti i suoi protagonisti imbrigliati tra loro e legati da un unico tragico e fatale evento passato.

Strade che si sono separate bruscamente e che nel presente si incontrano per sfociare alla fine in un unico bivio.

Il suo egoismo era la sua gabbia, e insieme il suo nido…. Ai cambiamenti c’è sempre
una parte di noi che non sopravvive. Ma ce n’è un’altra che spinge per venire alla luce.

Un romanzo delicato, profondo, con i giusti indizi per permettere al lettore di capire e sentire meglio la storia. Mi sono sentita trascinare li, con i personaggi, in riva al Lago di Garda. Avrei voluto essere Mia per potermi ritrovare in Luca, avrei voluto un finale “rosa”, ma il suo passo di superare le paure nate dal passato, mi fa dire che alla fine di tutto, noi donne se vogliamo, possiamo…

Due parole sull’autrice…

Classe 1981, veneta, laureata in Scienze della Comunicazione. Project generator journalist ovvero crea format televisivi, progetti web ed editoriali. Il nido delle cicale è il suo secondo romanzo, il più sentito, il più “amato”. Il romanzo di esordio è stato “La prima ora del giorno“, pubblicato nel 2018 con la casa editrice Giunti Editore.

Un’autrice genuina, spontanea, con pochi fronzoli per la testa (opinione nasce da una sensazione a pelle), che ascolta il lettore e sa parlargli… Cosa da non dare per scontata dal mio punto di vista.

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.