Prima regola non innamorarsi di Felicia Kingsley

Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley

Prima regola non innamorarsi di Felicia Kingsley

Dopo la novella “Appuntamento in terrazzo“, pubblicata durante il Lock down, troviamo in libreria Felicia Kingsley con Prima regalo: non innamorarsi. Libro edito da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Silvye ha ventisette anni, una madre asfissiante e sogna solo una vita normale, con un lavoro normale. Ma la verità è che la sua vita è tutto meno che normale perché… è una truffatrice. Sì, una truffatrice, figlia di una truffatrice che l’ha istruita alla perfezione nell’arte del furto e dell’inganno. Ci sono solo due cose che Silvye non deve fare: mangiare carboidrati e innamorarsi. A lei, le regole proprio non piacciono: ok vivere senza innamorarsi, ma non senza carboidrati!


C’è invece una persona a cui le regole piacciono moltissimo: Nick Montecristo, affascinante ladro-gentiluomo e astuto genio dell’arte. È un abile stratega, impermeabile ai sentimenti, e non ha mai fallito un solo incarico.


Nick e Silvye sono i prescelti da un ricco ed eccentrico collezionista, per mettere a segno un colpo sensazionale. Peccato che i due si detestino e abbiano qualche conto in sospeso da regolare. Lei è fuoco, lui è ghiaccio. Impensabile lavorare insieme, impossibile dire di no al colpo.

Riusciranno Nick e Silvye a passare da rivali a complici, ed evitare che una fastidiosa quanto imprevista attrazione tra loro complichi le cose? Ma sì, in fondo sono due professionisti, basterà rispettare una sola regola…


Felicia Kingsley è una di quelle autrici che ha abituato il lettore ad un genere di romanzo fresco e leggero, dalla trama più che scontata per la maggior parte delle volte, perchè di romanzo rosa si è sempre trattato. Con questo nuovo romanzo, l’autrice fa un passo avanti, cresce e matura intrecciando il romanzo rosa al thriller in stile (prendete con le pinze il mio riferimento) Dan Brown.

Per i 3/4 della trama, la potenziale storia d’amore tra Nick, ladro elegante e colto, e Sylvie, ladra maldestra, viene oscurata dal mistero del Diario segreto di Giacomo Casanova. Il lettore viene catapultato nella caccia di questo capolavoro, che in realtà è una tessera di un puzzle più complicato. Tra Londra, Venezia, Parigi e Vienna, la caccia al “tesoro” diventa elettrizzante. Il tutto viene arricchito da paesaggi, monumenti e aneddoti storici che rendono la trama più completa e piacevole.

Tra inseguimento e una scoperta, la storia d’amore sboccia. I due ladri si trovano inspiegabilmente attratti, forse perchè sono fatti della stessa pasta.

Nell’epilogo, la storia fa un balzo in avanti di anni, ritroviamo i due protagonisti ladri redenti e perfetti cittadini. Una famiglia quasi modello. La figura schiva, ma sempre presente come un fantasma, della madre di Sylvie strappa un sorriso quando mostra a tutti che una truffatrice rimane sempre una truffatrice.

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.