Lasagna alla zucca

Lasagna alla zucca

La seconda ricetta per Natale che vi propongo è un classico primo piatto della domenica rivisitato in chiave autunnale e vegetariana: Lasagne alla zucca.

Ingredienti per la besciamella classica
  • 500 ml di latte parzialmente scremato
  • 40 g di butto
  • 40 g di farina
  • sale, pepe e noce moscata q.b.
Ingredienti per la besciamella vegana
  • 500 ml di bevanda di soia non zuccherata
  • 40 g di olio d’oliva
  • 40 g di farina
  • sale, pepe e noce moscata q.b.
Ingredienti
  • 300 g di zucca
  • 80 g di gorgonzola
  • 20 g di pecorino
  • 250 g di sfoglia sottile per la lasagna
Procedimento per la besciamella

Il procedimento per avere una besciamella classica o vegana è il medesimo: la parte grassa – burro o olio – va scaldata a fuoco medio basso e lavorata velocemente insieme alla farina con la frusta.

Inseguito, quando la parte grassa e la farina si sono ben amalgamati, aggiungere a filo il latte freddo e lavorare sul fuoco per un paio di minuti. La besciamella deve risultare liscia, omogenea.

Aggiustare di sale, pepe e noce moscata, lasciare cuocere a fuoco basso per altri cinque minuti. La besciamella è pronta quando “vela” il cucchiaio.

Procedimento
Lasagna alla zucca

Cuocere a vapore un paio di ore prima la zucca. 2/3 verranno schiacciati e uniti alla besciamella intiepidita insieme al gorgonzola e al pecorino. Il terzo restante, servirà per guarnire la lasagna.

Che prepariate in casa la sfoglia all’uovo o ne utilizziate una fresca da gastronomia, vi consiglio di scegliere una liscia e sottile e non la versione rustica.

Oliare/Imburrare una casseruola e procedere con la stratificazione per la lasagna alla zucca: sfoglia – besciamella – zucca. L’ultimo strato verrà spolverato di abbondate pecorino.

Pre riscaldare il forno a 200° e cuocere finché non si dorerà la lasagna.

La lasagna alla zucca ha un gusto delicato ma deciso, grazie al pecorino e al gorgonzola, che accontenterà un pò tutti i palati.

La ricetta dell’antipasto di Natale – clicca qui

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.