Un’estate indimenticabile di Ali McNamara

Un’estate indimenticabile di Ali McNamara

Un’estate indimenticabile di Ali McNamara

Dall’autrice del bestseller Colazione da Darcy, oggi vi parlo di Un’estate indimenticabile di Ali McNamara, edito da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Dopo aver perso la sua migliore amica, Ana scopre che questa le ha lasciato in eredità un furgone attrezzato a camper. Il furgoncino, però, si trova in Cornovaglia, e Ana vive a Londra.

Sa di doverlo fare per Daisy, che ci teneva tanto, quindi parte per andarlo a prendere nel minuscolo paesino di St Felix. Al suo arrivo scopre che il camper è in pessime condizioni e non è in grado di affrontare il viaggio per Londra.

Per fortuna un ragazzo del posto si impegna ad aggiustarlo, ma il lavoro non è semplice e richiederà alcune settimane.

Durante i lavori di riparazione, all’interno del veicolo, vengono trovate alcune cartoline mai spedite. Sono tutte indirizzate a qualcuno di nome Frankie. Le prime risalgono al lontano 1945 e le ultime a molti decenni dopo.

Ana sa che si tratta di un segno del destino e si mette in testa di riportare al mittente le cartoline, per risolvere un mistero durato oltre cinquantanni.

Così, mentre il camper viene lentamente rimesso in sesto, forse anche lei stessa troverà il modo di mettersi sulla strada per ritrovare la felicità. 

__________________________________________________________

La scrittura fresca, vivace e misteriosa di Ali McNamara, accompagna il lettore nel viaggio di Ana. Ana, o meglio Anastasia, è una fan degli anni ’80, e cosi l’intero romanzo è disseminato di riferimenti a quel decennio, dalla musica agli abiti fino alle auto.

I protagonisti del romanzo sono ben costruiti, anche se non vi è una descrizione fisica e psicologica di ognuno. Il lettore impara a conoscerli come imparerebbe a conoscere una persona dal vivo, giorno dopo giorno.

La storia ruota tutta attorno al rinvenimento di un gruppo di cartoline datate scritte da una “amata” ad un amato. Improvvisamente l’arrivo di Ana a Saint Felix si trasforma da un breve soggiorno, per recuperare un furgoncino ereditato dalla sua migliore amica, a permanenza per scoprire chi e cosa si cela dietro alla storia d’amore tra Lou e Frankie.

Sicuramente chi ama i segni provvidenziali, non potrà non notare due personaggi singolari, Jess e Malanchi. Da metà libro ho avuto l’impressione che quei due fossero degli “angeli custodi”.

Tra i personaggi maschili, colpisce nettamente di più Malanchi con la sua aura di mistero, rispetto a Noah, che risulta troppo rigido e impostato. Noah è un personaggio con un passato che poteva essere maggiormente sviluppato per rendere più avvincente la trama.

Saint Felix è un paesino di fantasia localizzato in Cornovaglia, ma che l’autrice dichiara di essere liberamente ispirato a luoghi reali che lei ha nel cuore.

Ali McNamara lancia un messaggio attraverso questo romanzo, ed è forse quello che amo di più ritrovare in un libro, ovvero quello di non rassegnarsi alla vita ma di viverla, di sperimentarla, e di appassionarsi ad essa.

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.