Private di Kate Brian

Private di Kate Brian

Private di Kate Brian

Per le amanti delle serie tv Gossip Girl e Pretty Little Liars, vi consiglio la book seriesPrivate” di Kate Brian, edita in Italia da Newton Compton Editori, disponibile in versione cartacea ed ebook.

La trama

Reed Brennan ha quindici anni e le idee chiare. Ha appena vinto una borsa di studio per la Easton Academy e intende sfruttare questa grande occasione per lasciarsi alle spalle una madre impasticcata e una vita mediocre in periferia.

Ma non appena mette piede nello splendido campus dell’istituto, si rende conto che tutti sono più sofisticati, più eleganti e decisamente più ricchi di quanto avrebbe mai potuto immaginare. E che anche se è stata accettata alla Easton, la Easton non la accetterà mai.

Reed si sente come se osservasse da fuori quel mondo luccicante… finché non incontra le Billings Girls. Sono le ragazze più belle, intelligenti e sicure di sé dell’intero campus. E lo sanno bene.

In un ambiente in cui il potere è tutto, per quanto effimero, loro ce l’hanno. E Reed è disposta a fare qualunque cosa per entrare nel gruppo.

Così impegna ogni fibra del suo essere per farsi notare. Ma scoprirà presto che dietro i vestiti firmati, i loro armadi sono pieni di scheletri.

Tradizione, onore, eccellenza e invisibili segreti oscuri

____________________________________________________________

La book series “Private” di Kate Brian nasce come spin off di Privilege ed è composta da: Private, Invitation Only, Untouchable, Confessions, Inner Circle, Legacy, Ambition, Revelation, Last Christmas, Paradise Lost, Suspicion, Scandal, Vanished, The Book of Spells, Ominous, Vengeance.

Capirete bene che se entrerete nel tunnel di questa book series, vi vedrete “costrette” a leggere ben 16 episodi. Il lato positivo è la scrittura leggera dell’autrice. Il primo capitolo lo si legge in meno di 3 ore.

In Private assistiamo alla graduale ambientazione di Reed nella sua nuova scuola privata, la Easton Academy.

Entrata per merito, Reed si trova ad assaporare privilegi e situazioni più glam rispetto alla sua vecchia scuola e a perdere un pò di vista i reali obiettivi.

Spinta dal desiderio di essere accettata dalle Billings Girls, Reed si ritroverà ad accettare ogni compromesso. In questo ho ritrovato un pò di Gossip Girl. Reed assomiglia a Jenny Humphrey, la timida adolescente di talento che perde ogni inibizione per essere accettata e poi rifiutata dell’élite di adolescenti di Manhattan.

Questo primo capitolo termina con l’ingresso di Reed nel dormitorio esclusivo delle Billings Girls. Come si evolverà la storia?

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.