Il profumo perduto della cannella di Jenny Ashcroft

il-profumo-perduto-della-cannella-

Il profumo perduto della cannella di Jenny Ashcroft

Lasciatevi travolgere dall’atmosfera esotica, calda, emotiva e intrigante di Il profumo perduto della cannella di Jenny Ashcroft, edito da Newton Compton Editori, disponibile in version cartacea ed ebook.

La trama

1891, Alessandria. Olivia ha solo ventidue anni quando è costretta a lasciare l’Inghilterra per seguire in Egitto suo marito, Alistair Sheldon.

Sposare un uomo che non ama per lei è stato un tormento, ma la sua nuova casa la conquista a poco a poco, rivelandosi fonte di un’insperata felicità: può infatti riabbracciare finalmente sua sorella Clara, e fare la conoscenza dell’affascinante capitano Edward Bertram.

Quando Clara viene rapita in una delle affollatissime strade della città, Olivia si ritrova invischiata in qualcosa di più grande di lei. E la richiesta di riscatto è solo l’inizio.

Se vuole scoprire che cosa è successo a sua sorella, dovrà addentrarsi nell’oscuro mondo sotterraneo di Alessandria, mettendo a rischio la sua stessa vita e il suo affetto per Edward, l’unico uomo che abbia mai amato. Ma c’è qualcuno che sembra disposto a fare qualunque cosa per non farle scoprire la verità.

____________________________________________________________

Quando ho deciso di leggere Il profumo perduto della cannella di Jenny Ashcroft, pensavo di imbattermi in un banale romanzo rosa, in cui forse trovare qualche accenno sulla differenza tra inglesi coloni e gente locale. Mi sbagliavo completamente.

E’ quasi impossibile spiegarvi in che modo mi ha coinvolto questo romanzo, senza non spoilerare alcuni dettagli della trama. Vi posso solo dire che l’amore è il filo conduttore nelle vite delle due sorelle – Clara e Olivia – ma vive di luce riflessa nella trama.

Amore, possesso, odio, rancore, gelosia, cattiveria sono gli ingredienti di questo giallo non propriamente a lieto fine. Il lettore viene trascinato nel dramma familiare di Olivia e vive quasi in prima persona l’afa e il caldo delle strade di Alessandria, il terrore e la paura che paralizza ma che smuove l’ingenio e la tenacia.

Chiara R.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.