Depurarsi dopo le feste con l’aiuto delle tisane

Depurarsi dopo le feste con l’aiuto delle tisane

Per chi non lo sapesse, io amo alla follia te, tisane, infusi, ho una tisana o un infuso adatto ad ogni situazione, ecco quindi  5 tisane detox ideali dopo le abbuffate di Feste Natalizie.

  1. Tisana all’ortica (tarassaco, carciofo, ortica, menta) ideale per depurare fegato e intestino, affaticati dalle maratone di Natale, da fritti, alcolici, grassi.
  2. Tisana alla betulla (betulla, malva e fiori di tiglio) drenante.
  3. Tisana al finocchio (tarassaco, finocchio, carciofo, menta) per regolarizzare le funzioni intestinali, estremamente diuretico, aiuta la digestione, riduce il gonfiore e i dolori addominali.
  4. Tisana al carciofo (carciofo, semi di finocchio, menta) drenante e detox.
  5. Tisana al cumino (semi di cumino, semi di finocchio, semi di anice, menta) drenante, regolarizza le funzioni intestinali, aiuta la digestione, riduce il gonfiore addominale.
Da ricordare che:
  • la tisana va preparata in un bollitore in pirex o acciaio, con coperchio per non perdere gli oli volatili. Da evitare bollitori in alluminio, ferro, rame e coccio;
  • la tisana va bevuta appena preparata, al massimo può essere conservata in frigo in un contenitore ermetico per massimo 24 ore.
  • le tisane richiedono 10 minuti di bollitura, e qualche minuto di posa, prima di essere filtrate e bevute.
Foto di Chiara R.
Infuso dopo pasto di Trentino Erbe (finocchio dolce semi, anice volgare semi, carni semi, coriandolo semi, camomilla capolini, liquirizia radice naturale) è un infuso totalmente naturale, naturalmente aromatizzato ideale per chi soffre costantemente di digestione lenta, o affronta spesso pasti pesanti ed elaborati.
L’infuso va preparato sempre con acqua bollente, lasciato infusione per 5-6 minuti prima di filtrare.
Prossimamente, girerò il video aggiornamento della collezione delle mie tisane! Questo Natale sono stata una wellnessina fortunata, in tanti mi hanno regalato te, tisane e infusi!
Iscrivetevi al mio canale per non perdere il video! (cliccate qui)
Chiara R.
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.