Estate: Stratagemmi per perdere qualche Kg – il mio pensiero

Estate: Stratagemmi per perdere qualche Kg – il mio pensiero

Ogni anno, quando arriva l’estate le persone si buttano a capofitto su diete improbabili, attività fisica estenuante e il tutto per perdere qualche kg in eccesso, che viene ripreso sistematicamente durante le agogniate ferie.
Tra i mille stratagemmi, sponsorizzati anche da riviste patinate e programmi tv ci sono: i pasti sostitutivi e le creme anti-cellulite/anti adiposità localizzata!
Oggi vi parlerò di questi due prodotti!

La dieta con pasti sostitutivi è un regime alimentare che prevede la sostituzione di uno, due o più pasti con barrette o preparati ipocalorici.

I pasti o le barrette sostitutive sono indicate nelle diete ipocaloriche con lo scopo di aiutare nel dimagrimento, poiché composti da ingredienti sazianti, quali le fibre alimentari e, in alcuni casi, le mucillagini, che conferiscono un senso di pienezza quasi immediato.
I pasti sostitutivi sono indicati per chi è in reale sovrappeso, non sono indicati per i soggetti giovani, in fase di crescita, per chi ha patologie o è in gravidanza.
Quali sono i pro e i contro di questi pasti sostitutivi?
Pro:
  • consentono di ottimizzare una dieta ipocalorica, ogni pasto/barretta non apporta oltre le 300 kcal,
  • danno un buon apporto di amminoacidi essenziali,
  • danno un buon apporto proteico anche per chi ha una dieta povera (vedi diete vegetariane, vegane estreme),
  • danno un buon apporto di fibre solubili,
  • ci sono diverse varianti utili anche per chi ha un’intolleranza alimentare specifica,
  • hanno un indice glicemico moderato,
  • rappresentano un menù pronto all’uso, quindi pratico.
Contro:
  • una dieta basata per giorni solo su pasti sostitutivi sbilancia il corretto rapporto carboidrati-proteine a scapito dei primi, indispensabili per il nostro organismo,
  • dubbio sul loro reale funzionamento quando assunti durante una dieta ipocalorica controllata da un medico e ad una sana e regolare attività fisica,
  • possono rappresentare una dieta diseducativa per giovani e per adulti, l’importante è imparare a mangiare per star bene,
  • non soddisfano stomaco e palato, meglio un piatto con piccole e colorate porzioni!
Le barrette o i pasti sostitutivi possono diventare una valida e intelligente alternativa ad uno dei cinque pasti giornalieri (colazione-snack metà mattina-pranzo-snack metà pomeriggio-cena) quando:
  • si ha poco tempo da dedicare al pasto, ad esempio: pausa pranzo di lavoro breve; pausa pranzo passata in palestra o in piscina, in questo caso una barretta proteica rappresenta un modo veloce per assimilare i giusti nutrienti utili anche post allenamento; quando si è in viaggio da ore.
  • si vuole fare una mezza o intera giornata “light” dopo i bagordi del week end.
Tra i vari brand sul mercato spicca Mediet by ProAction s.r.l., che offre linee guida per una dieta equilibrata e prodotti per sostituire colazione-pranzo-merenda-cena con pasti o barrette ipocaloriche.
Ecco a voi alcuni esempi di prodotti che potreste provare:

 

Capsule di Omega 3 plus: 2 capsule da assume durante o dopo la colazione ogni giorno.
I benefici della loro assunzione:
  • riduzione trigliceridi,
  • riduzione livello pressione arteriosa,
  • migliora performance mentale,
  • contrasta sintomi invecchiamento,
  • rinforzano il sistema immunitario,
  • aiutano nel mantenimento di una giusta omeostasi.

 

Barretta colazione gusto mela da 40 g per 170.8 kcal.
Barretta gustosa e sostanziosa da accompagnare ad un buon caffè o tè verde.
Barretta gusto cacao – pranzo da 60 g per 238 kcal.
Non ideale per i vegetariani, presenza di collagene da pesce.
Barretta snack dolce gusto moka per la merenda di metà mattina o pomeriggio
da 25 g per 97 kcal.
Barretta gustosissima, quasi una classica merendina,
ideale per chi come me ama il caffè a qualsiasi ora!
Mono porzione di crema di verdure
da 26 g da cuocere con 200/230 ml di acqua + sale  e pepe q.b.
Tutti i pasti o barrette devono essere accompagnati da acqua naturale! Bere bere bere!L’Azienda ProAction s.r.l. è molto di più, offre:

  • una vasta gamma di integratori studiati per chi pratica sport endurance,
  • una gamma di integratori per chi fa pesistica o si allena in palestra,
  • una gamma di integratori per il controllo del peso ad azione termogenica,
  • la linea MeDiet.
Tra la linea di integratori per il controllo del peso ad azione termogenica spicca l’Intensive Active Gel,  uno specifico per donna e uno specifico per uomo venduto sotto il marchio Thermostack.
L’Intensive Active Gel per donna è una crema bianca dal profumo che ricorda il borotalco, venduta in un flacone di plastica rigida da 200 ml, PAO di 12 mesi dall’apertura.
Questa crema è studiata per contrastare le adiposità localizzate, gli inestetismi della cellulite su fianchi e cosce femminili.
Consigliano di applicare la crema prima dell’attività fisica e dopo l’attività fisica per permettere al prodotto di lavorare in modo efficiente (ricordarsi di lavare le mani dopo l’applicazione del prodotto).
Per maggiori info e indicazioni di utilizzo vi rimando alla scheda tecnica: clicca qui.
La mia esperienza:
Io non ho cellulite, ma amo provare prodotti studiati per l’obiettivo (prevenire è meglio che curare!), a maggior ragione se il prodotto è da associare ad un’attività aerobica e tonificante regolare.
Su di me non c’è stata alcuna azione, non ho avvertito il lavoro del prodotto, ma questo sicuramente è dovuta alla mia scarsa percentuale di massa grassa rispetto alla magra sulla zona cosce-glutei.
Testata un paio di volte l’ho ceduta a mia mamma, che invece presenta una brutta cellulite. Purtroppo lei ha dovuto abbandonare l’utilizzo del prodotto perché le causa un effetto “fuoco” mostruoso: rossore e bruciore incontrollato per ore (effetto collaterale scritto anche sulla scatola, che può presentarsi se la pelle è sensibile). Sicuramente è una crema che lavora molto e bene quando ha “strati” su chi agire, ma non è indicata per chi ha una pelle molto sensibile, per chi ha problemi di circolazione venosa, per chi ha vene varicose e fragilità capillare.
Tutti i prodotti di cui ho parlato derivano da una collaborazione con l’Azienda sopracitata, che mi ha dato modo di parlare di questo argomento, ovvero dei pasti sostitutivi.
A mio avviso, le diete fai-da-te sono rischiose, pericolose e spesso portano a scarsi risultati.
Tutti questi prodotti, compresi gli integratori alimentari, sono da assumere previo consulto con il proprio medico di base, e devono essere assunti e utilizzanti solo quando c’è una reale situazione di “sovrappeso”, No alle diete anoressizzanti!
Questo è il mio pensiero personale che mi sento di trasmettervi!Se vuoi vedere il video di presentazione, clicca qui.
Se vuoi vedere il video sulla mia esperienza, clicca qui.

Chiara R.

Condividi:

18 thoughts on “Estate: Stratagemmi per perdere qualche Kg – il mio pensiero”

  1. non conoscevo i pasti sostitutivi pero ho sentito parlare di queste barrettte personalmente non le ho mai provate ma amici che le usano dicono che possono essere di buon aiuto,se usate correttamente, per rimanere in forma

  2. Tempo fa li usavo e devo dire che mi avevano fatto realmente perdere peso, sono piacevoli e danno un senso di sazietà, ovviamente da soli non fanno miracoli ma è tutto un ciclo di sane abitudini che unite insieme ad attività fisica costante possibilmente seguita da un personal trainer danno ottimi risultati.

  3. Ciao e grazie per il tuo punto di vista, mi piace conoscere i pro e i contro di tutto, soprattutto ora che siamo in un periodo in cui si cerca di perdere un po' di peso per arrivare al mare in forma! Devo dire che riguardo ai pasti sostitutivi io li ho provati e riesco ad usarli per brevi periodi perché anche se gustosi mi porta davvero a sentirmi priva di energie! Riguardo la crema… ho un po' di cellulite ma odio applicare prodotti troppo forti! Tollero l'effetto freddo ma assolutamente non l'effetto caldo! Questo perchè ho la pelle sensibile, di certo è un prodotto adatto per altre persone!

  4. Posso ritenermi fortunata che non ho questo tipo di problemi da affrontare ma ho molte amiche che all'arrivo dell'estate si buttano su diete e pasti sostitutivi come se cercassero il miracolo dell'ultimo minuto. Mi segno il tuo interessante post per farlo leggere ad un paio di loro che si ostinano in questo argomento senza vederne i lati negativi ma solo quelli positivi (forma di auto convincimento?)

  5. sto seriamente mettendo mano al mio fisico e penso che una dieta con le barrette sia per me l'ideale, grazie per il tuo post ben strutturato con tutti i pro e i contro del caso e che ci permette di fare la giusta scelta in base alle nostre esigenze

  6. Quest'estate mi ritrovo parecchio appesantita dai chili post parto che ancora, ahimè, non sono riuscita a smaltire. Non ho mai provato le barrette sostitutive ma mi sembrano ottime!

  7. grazie per questo post che trovo molto interessante. anni fa, ho fatto una dieta con pasti sostitutivi e devo dire che ho ottenuto ottimi risultati, l'unica cosa è che dopo due gravidanze, li ho ripresi tutti i miei kg se non di più… la dieta va fatta insieme al dottore in ogni caso e non fai da te…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.